giovedì 30 giugno 2011

IT’S YOUR MOV(I)E! Raccontare il territorio. Workshop audiovisivo.



A CURA DI: Chiara Idrusa Scrimieri.
QUANDO: 20-22 luglio 2011.

DOVE:
MIGGIANO (LECCE), Cappella di Santa Marina.

IT’S YOUR MOV(I)E fa parte del progetto RACCONTARE IL TERRITORIO, giovani idee tra memoria e identità:
http://www.raccontareilterritorio.it/

IT’S YOUR MOV(I)E! Fai la tua mossa: gira un film e racconta il territorio.
It's your move vuol dire: tocca a te muovere, sta a te la prossima mossa.
It's your movie è il tuo film, il tuo cinema, modo di pensare, osservare e restituire in forma di racconto partendo da vicino, proprio nei dintorni di te stesso.
Docente e coordinatore generale del workshop Chiara Idrusa Scrimieri.

Il linguaggio audiovisivo è strumento di ricerca e approfondimento ed essenziale nella formazione di una coscienza critica nelle giovani risorse umane del territorio, riguardo a se stesse, al proprio potenziale e alla cultura del contesto in cui vivono.
Il workshop si propone di fornire gli strumenti critici, tecnici e drammaturgici per raccontare se stessi e il territorio con il linguaggio audiovisivo breve, individuando i punti di forza delle singole specificità territoriali e producendo dieci cortometraggi finalizzati alla comunicazione e alla promozione turistica di qualità.

Per ognuno dei tre workshop (archeologia, letteratura, cinema) saranno assegnate n. 5 borse di studio, sotto forma di rimborso spese forfetario per viaggio, vitto e alloggio, del valore di € 150,00 ciascuna.
SCARICA IL BANDO: http://www.raccontareilterritorio.it/bandi/

PROGRAMMA
20 luglio:
Analisi del linguaggio filmico: grammatica e sintassi cinematografiche al servizio della struttura drammaturgica. Antologia audiovisiva dal cinema delle origini in poi per fornire strumenti critici e utili di riflessione sulle possibilità espressive del mezzo cinematografico, con particolare riguardo verso le forme di narrazione breve (cortometraggi e spot) e attenzione alle contaminazioni tra linguaggi (animazioni, docufiction ecc.).
La narrazione breve a scopi pubblicitari e promozionali: peculiarità della comunicazione pubblicitaria audiovisiva. Analisi critica collettiva di spot pubblicitari recenti e riflessioni sulla comunicazione per il territorio, con particolare attenzione all'articolazione generale del progetto sulle specificità.

21 luglio:
Principali funzioni dei mezzi di ripresa audiovisiva. Prove tecniche di ripresa: familiarizzazione con gli strumenti di ripresa attraverso l'esperienza pratica. Esercitazione di gruppo su come costruire un racconto in dieci inquadrature.
Organizzazione di un gruppo di lavoro sullo spot di Miggiano e del suo territorio. Lavoro di redazione: analisi dei materiali di documentazione a disposizione, organizzazione delle riprese, articolazione della troupe e scansione dei ruoli.

22 luglio:
Riprese.
Catalogazione dei materiali, riflessioni di montaggio. Stesura di un'ipotesi di final cut.

giovedì 26 maggio 2011

Ultima serata di Shurhùq. MAURO TRE TRIO al Teatro Garibaldi, domenica 29 maggio alle 21.



Ultima serata di Shurhùq! INTRUGLI ORDITI E MISTURE col trio di MAURO TRE, con Dario Congedo e Luca Alemanno.
Domenica 29 maggio, ore 21, nella splendida cornice del Teatro Garibaldi di Gallipoli.
Scene, luci, proiezioni, visioni a cura di Idrusa Visual Lab.
NON MANCATE L'ULTIMO APPUNTAMENTO!

Shurhùq è un'idea di SIROCO - Vo.g.liamo a SudEst Associazione culturale.

SHURHUQ si conclude con quest'ultima data primaverile.
Continuate a seguirci su WWW.SHURHUQ.IT per le prossime iniziative... Questo è solo un ARRIVEDERCI A PRESTO!

giovedì 12 maggio 2011

SHURHUQ entra nel vivo! IRENE SCARDIA TRIO, 13 maggio Teatro Garibaldi di Gallipoli.




Gli intrugli e le misture di SHURHUQ entrano nel vivo! Arriva IRENE SCARDIA TRIO. VENERDI' 13 maggio, al teatro Garibaldi di Gallipoli, centro storico. Ore 21. Disegni d'ombra e luce, visioni d'acqua e d'aria, onde meduse fari gocce stelle marine relitti a cura di Idrusa Visual Lab. Fatevi avvolgere.......... VI ASPETTIAMO!

Grandissima soddisfazione, consenso e apprezzamenti convinti per Shurhùq che premia nuovamente la felice intuizione di Siroco con un Teatro Garibaldi al completo per il secondo appuntamento della rassegna.
Pianista, compositrice, performer, musicista indefinibile nella sua originalità, dalle sonorità liriche e dirette che arriva, nella sua qualità tecnica, all’essenza. “Nel lavoro di Irene Scardia “c’è una forza che muove le mani alla musica: l’inquietudine femminile che cuce lingue, densità espressive che propagano la necessità di una creatività piena, originaria, materia. Di quella ‘materia’ che fa il battito, il segreto, il ridere e il patire. Sangue e cuore e natura e…vento!”. (M.Marino)

Creazioni visive e suggestioni di luci a cura di Idrusa Visual Lab.
Il Teatro Garibaldi, pronto ad accogliere come mai prima, è nel centro storico di Gallipoli, a sinistra della piazza della Cattedrale.

info@shurhuq.it – www.shurhuq.it – 347.5779320 – 347.4477918 Ingresso € 5,oo. Biglietteria presso Nostoi Libri, Via Cinque n° 22 a Gallipoli Tel. 0833 263701 o al 347.5779320 – 347.4477918

lunedì 2 maggio 2011

MINO DE SANTIS a SHURHUQ, prosegue la rassegna gallipolina




Prosegue la rassegna gallipolina SHURHUQ- Mescolanze, intrugli, orditi e misture


Dopo il successo dell'inaugurazione con FRANCESCO DEL PRETE lo scorso venerdì, l'8 maggio arriva al Teatro Garibaldi di Gallipoli MINO DE SANTIS in "Una storia da raccontare", per la prima volta in un teatro.
Il Salento, la sua magia e i suoi ulivi, esilaranti personaggi, vicende e piccole storie che appartengono alla quotidianità di tutti. Fanno ridere, emozionano e risvegliano ricordi d’infanzia le canzoni di Mino De Santis. Ha “una storia da raccontare” fatta di tante piccole storie il cantautore, salentino “verace”, armato di chitarra, dallo spigliato genio pungente e sardonico ed eccelso e genuino paroliere. La processione e la festa patronale, le immagini del paese in festa, e poi l’amore e la politica, “cunti”, riflessioni e tante altre storie. Oltre alla tormentata vicenda di André Pascal, innamorato d’una salentina con fratelli al seguito, nel suo vasto repertorio ci sono poesie messe in musica e dedicate alla magia della sua terra e a sua maestà l’ulivo, la voce marcata e profonda si trastulla in più o meno mascherate metafore di pregiudizi e difetti, in un’esilarante “batracomiomachia” dei caratteri salentini, passando con irriverente comicità, per l’opportunismo politico, l’emigrazione, la disoccupazione, il menefreghismo.

La rassegna SHURHUQ è a cura dell'Associazione SIROCO-Vo(g)liamo a Sudest.
SCENE LUCI E VISIONI a cura di IDRUSA VISUAL LAB.

NON MANCATE!
Il Teatro Garibaldi è nel centro storico di Gallipoli, a sinistra della piazza della Cattedrale.

Prevendita presso NOSTOI Libri, Via Cinque n° 22 Gallipoli Tel 0833.263701
info@shurhuq.it - www.shurhuq.it - 347.5779320 - 347.4477918

lunedì 18 aprile 2011

SIROCO presenta la rassegna SHURHUQ




SHURHÙQ
Mescolanze, intrugli, orditi e misture
un’idea di Siroco, Vo.g.liamo a SudEst – Associazione culturale, in collaborazione con Idrusa Visual Lab (Laboratorio di cinematografia e arti visive).

SHURHÙQ è una sequenza di proposte musicali inserite in una cornice plurisensoriale e inedita, col supporto di suggestioni scenografiche, visive e sonore. Produzioni artistiche di grande qualità approdano per la prima volta a Gallipoli, incastonate tra gli affreschi e la memoria del Teatro Garibaldi che torna ad essere “luogo” abitato.
SHURHÙQ ha inizio il 29 aprile e si conclude il 29 maggio.
Coinvolti nella rassegna artisti del calibro di Francesco Del Prete, Mino De Santis, Irene Scardia Trio e Mauro Tre Jazz Trio.
EVENTO SPECIALE – INVENZIONE A DUE VOCI jazz lab di
Raffaele Casarano e Marco Bardoscia.

Il progetto, patrocinato dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Lecce e dalla Città di Gallipoli, è stato presentato lunedì 18 aprile alle ore 11.00 presso la sala conferenze di Palazzo Adorno a Lecce.

SHURUQ è una rassegna, una sequenza di proposte musicali inserite in una cornice plurisensoriale e inedita. Col supporto di suggestioni scenografiche, visive e sonore lo spettacolo è offerto al pubblico in una mescolanza piacevole di stimoli, proponendo un percorso di fruizione attiva. Suoni luci e colori sposteranno l’occhio e i sensi dello spettatore tra gli spazi del teatro e le esecuzioni musicali, giocando con le regole della fruzione artistica tradizionale e della partecipazione all’evento culturale.

Contenitore urbano eletto per la proposta, luogo cittadino tradizionale e simbolico insieme, è il Teatro Garibaldi nel centro storico della città di Gallipoli, di recente restaurato e reso meritevolmente fruibile.

Con la collaborazione creativa di Idrusa Visual Lab (Chiara Idrusa Scrimieri ed Emanuela De Giorgi). Il laboratorio multimediale disegnerà un arredo scenografico per ogni evento, attingendo alle specificità dei propri linguaggi, dalla videoproiezione all’installazione luminosa passando per gli oggetti di scena realizzati con materiale di recupero, con uno studio preliminare e personalizzato elaborato con gli artisti di volta in volta coinvolti.

29 aprile- 29 maggio
ore 21.30 Teatro Garibaldi (Centro storico di Gallipoli)
ingresso: 5 euro.

info: 0833266226 – 347.447.7918 – 347.577.9320
http://www.shurhuq.it
* info@shurhuq.it
* facebook@shurhuq.it

SIROCO associazione culturale



SIROCO, vento di mezzogiorno. Vento da SudEst, che muove dalla Siria. Secca l’aria attraversando il Nordafrica e alzando la polvere sorvola il mare, diventa umido, provoca tempeste.

SIROCO raccoglie quello che trova, lo trasforma. E’ un vento che attraversa mondi diversi e di ognuno assorbe forza e sapore.

SIROCO è un’associazione, propone eventi culturali nuovi, mescolando suggestioni, giocando con le regole della fruizione dello spettacolo, avvicinando mondi lontani e offrendo occasioni d’incontro.

Nasce a Gallipoli, città battuta dal vento. Sul suo palcoscenico privilegiato di isola di case bianche si avvicenderanno proposte artistiche innovative. Canestri di voci, tessuti di suoni e racconti abiteranno strade e luoghi simbolici della vita cittadina, poco conosciuti al pubblico.

Oltre le tradizioni locali e l’offerta artistica tradizionale, un vento nuovo accende la coscienza culturale del territorio, creando un inedito concept dell’arte e della sua fruizione, rendendo protagonisti architetture e spazi della città. Per avvicinare Gallipoli alle produzioni di qualità, talentuose realtà creative del territorio salentino e italiano, ma soprattutto per agire con l’arte in un tessuto sociale già di suo vivace e creativo, alla ricerca di un’esperienza artistica condivisa e partecipata.

Telefono

* 0833266226 – 347.447.7918 – 347.577.9320

Indirizzo

* Via B. Mazzarella, 6
* 73014 Gallipoli, Italy

Sito Web

* http://www.shurhuq.it

E-mail

* info@shurhuq.it
* facebook@shurhuq.it

domenica 10 aprile 2011

UN PAESAGGIO FATTO AL CONTRARIO in concorso al PUGLIASHOW, Festival del Cinema Europeo Lecce 12-16 aprile 2011



UN PAESAGGIO FATTO AL CONTRARIO, corto di comunicazione sociale prodotto dall'Associazione Alzheimer Lecce con la regia di Chiara Idrusa Scrimieri è in concorso al PugliaShow, al Festival del Cinema Europeo di Lecce.
Dal 12 al 16 aprile al Multisala Massimo.

PROIEZIONE:
Mercoledì 13 ore 22.00

VI ASPETTIAMO!

Per programma generale e info sul festival:
http://festivaldelcinemaeuropeo.it/